SPAR International condivide il report relativo al 2021

Nonostante la pandemia globale ancora in corso e gli altri delicati e difficili avvenimenti dell’anno passato, il 2021 è stato un anno ricco di risultati positivi per SPAR in tutto il mondo, con un aumento delle vendite globali del 3,3% a 41,2 miliardi di euro.

La crescita di SPAR è stata fondata sulla resilienza della sua catena di approvvigionamento e su una solida rete di 13.623 negozi integrati nelle comunità che serve. Oltre 410.000 i collaboratori SPAR di tutto il mondo che hanno dimostrato un impegno costante nel mantenere e far crescere le operazioni a livello internazionale di fronte alla continua volatilità causata dai blocchi e dalle restrizioni COVID-19.

In Europa occidentale, SPAR ha realizzato un fatturato al dettaglio di 25,93 miliardi di euro da 9.992 negozi in 16 paesi. Le vendite sono cresciute dell’1,8% nel 2021. SPAR è presente e in crescita in 11 paesi dell’Europa centrale e orientale e può contare 2.019 negozi che hanno generato un fatturato al dettaglio di 7,05 miliardi di euro nel 2021. Seguono poi SPAR in Africa e Medio Oriente che hanno generato vendite di 6,34 miliardi di euro da 1.124 negozi in 15 paesi. Mentre in Asia, nel 2021 è stato registrato un fatturato al dettaglio di 1,83 miliardi di euro, con una presenza SPAR in sei paesi che gestiscono un totale di 488 negozi SPAR attraverso una strategia multiformato e multicanale.

SPAR adotta una strategia multiformato che prevede soluzioni su misura per le diverse necessità di acquisto, con l’obiettivo di rispondere a ogni esigenza dei clienti locali: 

  • Despar > il supermercato locale di quartiere;
  • Eurospar > il supermercato per la spesa settimanale in famiglia;
  • Interspar > il format dell’ipermercato;
  • Spar Express > il formato conveniente per luoghi ad alto traffico e transitori.

I vantaggi competitivi della strategia multiformato SPAR e il ruolo fondamentale della vendita al dettaglio indipendente nelle comunità di tutto il mondo sono stati ancora una volta un chiaro fattore di successo per tutto il 2021.

 

Prospettive future

A livello internazionale, SPAR continuerà ad espandere la propria presenza con l’apertura a metà del 2022 di SPAR Lettonia, che sarà il 18° Paese in cui il marchio SPAR è presente nell’Unione Europea.

Inoltre, con il lancio di SPAR in Kazakistan, previsto per la seconda metà del 2022, SPAR dovrebbe stabilire una presenza in Asia centrale. L’Insegna prevede, poi, un ulteriore sviluppo in questa regione nel breve e medio termine.

L’Abete ha grandi progetti e una prospettiva positiva per l’espansione futura: le catene di vendita al dettaglio indipendenti nei mercati sviluppati e in via di sviluppo cercano di entrare a far parte dell’organizzazione SPAR per beneficiare delle dimensioni e delle sinergie del marchio SPAR globale e della sua vasta rete.

Puoi consultare il report completo al seguente link: https://lnkd.in/dKsxYWRW
In alternativa è possibile scaricare il pdf al link di seguito: https://lnkd.in/dtmWKKrk

Di Vita magazine settembre