Sostegno e valorizzazione del territorio: l’impegno di SPAR

I prodotti locali sono da sempre una priorità per SPAR International, in ottica delle strategie di responsabilità verso il territorio, la salute e l’ambiente. Soprattutto durante il periodo di difficoltà portato dal COVID-19, mantenere e rafforzare le relazioni con le imprese locali si è rivelato importantissimo per tutte le Aziende SPAR per aiutare il settore agroalimentare in difficoltà e garantire l’approvvigionamento anche quando il movimento di generi alimentari era limitato. In questo articolo sono raccolti alcuni esempi di come SPAR sia stata d’aiuto ai produttori locali in un periodo di grande difficoltà.

Il progetto “Me Gusta” di SPAR Spagna
Le chiusure di ristoranti e alberghi hanno portato a un grande aumento delle eccedenze prodotte dalle aziende locali, soprattutto in zone principalmente turistiche come l’isola Gran Canaria. I negozi SPAR in questa zona, quindi, in collaborazione con l’amministrazione locale, hanno attivato il progetto “Me Gusta”. L’iniziativa ha portato i prodotti destinati alla ristorazione nei 189 punti vendita distribuiti nei 21 comuni dell’isola. In questo modo, SPAR ha potuto evitare sprechi e sostenere concretamente il lavoro locale.

L’iniziativa di SPAR Austria
SPAR Austria sostiene e collabora con i produttori locali da circa dieci anni: l’Azienda, infatti, dà spazio a prodotti km zero negli ipermercati Interspar nell’ambito del progetto “Il meglio della zona”. Con le eccedenze prodotte dalla pandemia, SPAR Austria ha rafforzato la relazione con i produttori locali e ha dato spazio a tanti prodotti che sarebbero stati destinati alla ristorazione. SPAR Austria, in questo modo, ha potuto ampliare le proprie collaborazioni con le Aziende locali o attivarne di nuove.

“Sì, è nostrano!”: l’iniziatica di SPAR Croazia
Sono 60 i produttori agricoli locali con cui SPAR Croazia ha attivato nuove collaborazioni nel corso della pandemia di COVID-19. Ma la collaborazione tra l’Azienda e le realtà locali è attiva già dal 2018 con l’introduzione del marchio “Orti croati” che propone in tutti i negozi SPAR frutta e verdura di piccoli coltivatori. Un’iniziativa che ha avuto molto successo e ha incoraggiato sempre più l’acquisto di prodotti della zona.

Di Vita magazine giugno