La storia di Avimecc: fornitore Despar che produce la carne bianca di filiera Despar Passo dopo Passo

Quando si parla di prodotti freschi, e soprattutto di carne, c’è un aspetto che conta più di tutto sul quale nessun consumatore potrebbe mai scendere a compromessi: la qualità. Un concetto molto ampio che racchiude dentro di sé molteplici significati: dalla sicurezza, all’igiene, alla tracciabilità, alla sostenibilità, fino alle caratteristiche organolettiche. Le aziende che operano in questo settore sono chiamate oggi più che mai ad assolvere un ruolo cruciale e di grande responsabilità nei confronti di chi sceglie di mettere in tavola ogni giorno i loro prodotti.

Oggi vogliamo raccontarvi la storia di una realtà di eccellenza nel panorama italiano: Avimecc. Dal 1971 a oggi, da azienda agricola dedita all’allevamento di polli a leader nel settore avicolo del Mezzogiorno, tutto questo passando per un progetto di integrazione verticale della filiera con l’allevamento dei polli e la produzione di carni avicole: si può riassumere così il rapido e intenso percorso di crescita dell’azienda siciliana che ogni giorno fornisce a Despar le carni bianche a marchio Despar Passo dopo Passo.

Non avviene per caso l’incontro tra Avimecc e Despar: è stata una vera e propria scelta reciproca, di scambio, di valore. Due realtà molto vicine, accomunate dalla stessa missione e dallo stesso impegno. Al centro, per entrambe, la volontà di garantire standard qualitativi che per il consumatore si traducono in prodotti selezionati con cura e attenzione, sempre freschi.

Ma c’è molto di più, perché il valore di Avimecc passa anche attraverso il forte attaccamento al territorio, la costante attenzione alle comunità in cui opera, il supporto alle attività locali e la valorizzazione delle risorse locali. Quando si parla di carne è inevitabile, poi, considerare anche l’impatto sull’ambiente. Avimecc dà prova di essere un’azienda attenta, consapevole e responsabile, orientata da una politica eco-responsabile. Negli anni, infatti, ha adottato diverse misure al fine di garantire sia il benessere animale che la sostenibilità ambientale nei settori produttivi.

La certificazione ambientale ISO 14001 testimonia l’impegno nel gestire in modo sostenibile l’impatto sull’ambiente delle attività, oltre a promuovere un’efficace gestione delle risorse naturali e una riduzione significativa dell’inquinamento.

La sostenibilità ambientale inizia dagli allevamenti avicoli: per contribuire in modo significativo alla riduzione dell’impatto ambientale, sono infatti state adottate alcune misure significative come l’installazione di impianti fotovoltaici sui tetti, il riciclo delle acque piovane e il recupero dell’acqua nei sistemi di raffreddamento degli allevamenti.

Con il suo approccio innovativo alla produzione di energia pulita, Avimecc sta segnando un’importante tappa verso l’industria avicola sostenibile.

Nei prossimi mesi, l’azienda installerà ulteriori 1000 kW di impianto fotovoltaico negli stabilimenti, un importante passo verso la riduzione delle emissioni di CO2 e la promozione dell’energia verde.

Avimecc attraverso i suoi investimenti sta aprendo la strada verso un futuro più verde per l’industria avicola, dimostrando come l’eccellenza in campo avicolo possa e debba andare di pari passo con l’attenzione all’ambiente.

Di Vita Magazine Estate