Barolo DOCG

Barolo DOCG selezionato da Despar Italia

Barolo DOCG

Vignaia Bauducco

Il Barolo, definito anche “Il Re dei Vini, Il Vino dei ReI” è uno dei più importanti vini italiani, le cui vigne si estendono a sud-ovest della città di Alba, il cuore pulsante delle Langhe, nonché la più rinomata zona vitivinicola del Piemonte. E’ un Vino di grande struttura, dal colore rosso granato brillante, il suo profumo è intenso, netto, con sentori floreali che ricordano la rosa e la viola nei vini giovani; col trascorrere del tempo prevalgono sentori di frutta, quali la ciliegia sciroppata e la prugna cotta. Caratteristico per il suo sapore asciutto, pieno, robusto, ma egualmente vellutato, armonico ed avvolgente.

II Barolo è uno dei grandi vini da invecchiamento, ma è difficile dire quanti anni possa rimanere in bottiglia senza perdere le sue caratteristiche organolettiche. Diversi infatti sono i fattori che condizionano la maturazione: l’annata, il cru, la temperatura della cantina, il buio, l’umidità.

Abbinamenti

II Barolo predilige piatti saporiti, a base di carni rosse brasate e arrostite, di selvaggina (brasato al Barolo, lepre al civet, fagiano in salmì). Va accostato a formaggi stagionati e a pasta dura non piccanti e come vino di fine pasto è perfetto con la pasticceria secca.

Temperatura

Il Barolo va servito a una temperatura di 18-20°.

Bicchieri

II bicchiere del Barolo deve essere capiente, panciuto, a forma di tulipano, con stelo piuttosto lungo, di cristallo incolore. E’ stato studiato e prodotto il bicchiere “Piemonte”.

Privacy Preference Center

      Necessary

      Advertising

      Analytics

      Other