L’investimento di Aspiag Service per un 2020 in sicurezza

Aspiag Service, socio di Despar Italia per il Triveneto e l’Emilia-Romagna, è stato un 2020 ricco di investimenti, soprattutto volti a consolidare e aumentare la sicurezza dei propri collaboratori. Ammonta a circa un milione di euro il totale impiegato per dotare punti vendita e sedi delle necessarie protezioni, comprese le sanificazioni settimanali dei luoghi di lavoro.

Durante il primo periodo di emergenza la Società ha anche scelto di premiare i colleghi che ogni giorno hanno dimostrato grande attaccamento all’Azienda e al proprio lavoro. Infatti, sono stati investiti circa 2 milioni e mezzo di euro, di cui 800mila in Friuli Venezia Giulia, per offrire ai collaboratori premi in denaro o buoni spesa. “Abbiamo deciso di premiare chi, in una situazione assolutamente straordinaria in cui tutti avevano molta paura ad alzarsi la mattina, ha dimostrato coraggio”, così motiva questa scelta Francesco Montalvo, AD di Aspiag Service.
Sempre nel 2020, l’Azienda ha voluto aumentare la percentuale di contratti “fissi”, che già si attestava sul 92%, stabilizzando più persone rispetto all’anno precedente.

Il bilancio, quindi, nonostante l’anno appena trascorso, è positivo soprattutto per le piccole metrature: “Non tutti i supermercati hanno sviluppato risultati eccellenti – spiega Francesco Montalvo – perché ogni punto vendita ha una sua caratteristica e ubicazione e tutte le regolamentazioni per gestire la pandemia hanno fatto sì che certi negozi venissero avvantaggiati ma altri fossero veramente molto, molto, penalizzati. I piccoli punti vendita certamente quest’anno sono stati maggiormente avvantaggiati, per fortuna”. Gli incassi della domenica si sono notevolmente abbassati ma quelli settimanali hanno confermato le nuove abitudini dei clienti: la spesa veniva fatta con meno frequenza ma aumentava la spesa media, una soluzione utile a non concentrare tutti gli acquisti nel weekend.

Per leggere l’intervista completa, clicca qui.