Despar Centro Sud conferma la crescita chiudendo il 2020 in positivo e prosegue gli investimenti nel 2021

“Intendiamo continuare a perseguire la nostra mission e diventare leader della Grande Distribuzione nel Centro Sud, anche in termini di innovazione e sviluppo”, così commenta Pippo Cannillo, Presidente e AD di Despar Centro Sud, i dati approvati di fine 2020 che confermano il trend positivo di crescita che da anni prosegue costantemente.

Questi i numeri: 16% di crescita media annua dei ricavi, +28% sull’utile netto e 511 punti vendita totali. Per Maiora, socio di Despar Italia per il Centro Sud, il 2020, nonostante i mesi di pandemia, si è chiuso in positivo e con 7 nuovi negozi diretti aperti di cui 5 tra Eurospar e Interspar a Pescara, Villanova di Cepagatti (PE), Silvi Marina (TE) e Modugno (BA) e 2 Cash&Carry a Monopoli (BA) e San Cesario di Lecce (LE). Aperture che hanno generato 390 nuovi assunti che arricchiscono una forza lavoro composta attualmente da 2.418 persone.

Despar Centro Sud continua a guardare avanti forte di un programma quinquennale che prevede un investimento di 70 milioni di euro per l’apertura di 16 nuovi negozi e la ristrutturazione di diversi punti vendita esistenti, con un particolare focus sulla Calabria, dove sono stati già inaugurati il Despar di Cetraro e gli Interspar di Belvedere Marittimo e San Marco Argentano, tutti e tre in provincia di Cosenza.

“Chiudiamo questo esercizio con grande soddisfazione, ma stiamo lavorando affinché il 2021 sia di ulteriore slancio”, conclude soddisfatto il Presidente Cannillo.

Ne parlano:

Il Corriere del Mezzogiorno, 12 luglio 2021
“Commercio, Despar Centro Sud chiude il 2020 in crescita”

Distribuzione Moderna, 13 luglio 2021
“Despar Centro Sud: +16% nel 2020 e oltre 70 milioni per lo sviluppo rete”

La Repubblica Bari, 13 luglio 2021
“Maiora, il 2020 segna un +16% e 7 nuovi centri”

Gazzetta del Sud, 20 luglio 2021
“Maiora spinge Despar: rete moderna e competitiva”

Di Vita magazine giugno